Napoli, l'ennesima vergogna al Vasto: «Strada usata come bagno pubblico»

Venerdì 22 Ottobre 2021 di Alessandra Martino
L'uomo immortalato mentre espletava i suoi bisogni in strada

L’etimologia del rione Vasto deriva dalla parola ‘guasto’. Sì, perché un tempo quell’area ad est delle mura aragonesi era paludosa, stagnante, insalubre, guasta per l’appunto. Il Vasto, non riesce a scrollarsi di dosso l’appellativo con il quale fu battezzato, e oggi, più che mai, è tornato a essere ‘guasto’. 

È stato immortalato mentre espletava i suoi bisogni in strada. Ancora una volta, con questo video i cittadini di Via Torino, segnalano come ormai c’è chi senza pudore ed etica pensa di appartarsi per fare i suoi bisogni en plein air. Questa sfortunata area di Napoli sembra ormai essere condannata ad essere un vero e proprio ghetto urbano e soprattutto, a rappresentare l'emblema dei fallimenti amministrativi del Comune di Napoli.

Video

Da tempo i cittadini e quelli del Comitato Quartiere Vasto chiedevano aiuto e più sicurezza per evitare il rischio di trovarsi di fronte al penoso spettacolo di persone intente ad espletare bisogni fisiologici e a nulla sono serviti gli appelli e gli interventi.  Da diversi mesi i residenti della zona chiedono maggiori controlli dalla Municipalità ma continua ad essere effettuata a singhiozzo.

Nel frattempo, i residenti esasperati si ritrovano oggi ad affrontare l’ennesima emergenza, lo stato di avanzato degrado della strada di Via Torino, il cattivo odore di feci e di urina ormai diventato caratteristica di questa strada, costringono i cittadini a chiudersi in casa.   «Siamo esausti!» questa è la denuncia dei cittadini. «Ci auguriamo che la nuova amministrazione possa ascoltare il nostro grido d’aiuto e possa intervenire in maniera più rapida possibile».

Tutto questo non è altro che un danno all’immagine di Napoli incalcolabile se si pensa che il maggior numero di strutture ricettive della città gravita proprio intorno alla Stazione Centrale.

Ultimo aggiornamento: 17:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA