Napoli zona rossa ma non c'è corsa ai supermercati: «Inutile fare scorte»

Domenica 7 Marzo 2021 di Emma Onorato
Immagine supermercato

Domani, lunedì 8 marzo, la Campania entra in zona rossa. A Napoli, alla vigilia del cambio di colore, non si sono verificati assembramenti davanti ai supermercati; non c'è nessuna fila gli ingressi: «I supermercati restano aperti: è inutile fare la scorta, si creerebbe una folla inutile e pericolosa» commentano alcuni napoletani. 

LEGGI ANCHE Napoli, l'ultima passeggiata sul lungomare 

Stavolta i cittadini non hanno alcun timore, sono consapevoli che la merce non mancherà all'interno dei magazzini addetti alla vendita di prodotti alimentari e domestici. Il fenomeno della corsa ai supermercati, come avvenne durante il primo lockdown, sembra essersi estinto; gli acquirenti di oggi erano intenzionati a comprare viveri per il pranzo domenicale: una semplice spesa per ricoprire le necessità di un paio di giorni. 

Video

La zona rossa è alle porte ma non c'è più ansia, panico, né allarmismo; sembra ben diffusa la convinzione che non serve accalcarsi per fare scorte di generi alimentari: «Ormai ci siamo abituati - commentano per strada - la zona rossa non ci sconvolge più».

Ultimo aggiornamento: 16:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA