La nuova stella scoperta ad Agerola: «Adesso chiamiamola Fior di latte»

Lunedì 2 Novembre 2020 di Dario Sautto
La nuova stella scoperta ad Agerola: «Adesso chiamiamola Fior di latte»

A quattro anni dalla sua inaugurazione e a un anno esatto dalla prima citazione da parte della rivista scientifica «Nature», arriva la prima scoperta per l'Osservatorio astronomico agerolese. Lo scorso 21 ottobre, l'equipe di ricercatori di stanza ad Agerola ha puntato il telescopio da 50 centimetri di diametro che costituisce lo strumento principale dell'Osservatorio verso la Galassia M31, quella di Andromeda, scoprendo una nuova stella...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA