Polizia a fumetti, presentata a Napoli la nuova avventura del commissario Mascherpa

ARTICOLI CORRELATI
Stamattina nella Basilica di San Giovanni Maggiore la presentazione de «La rosa d’argento», un’indagine del Commissario Mascherpa, il primo poliziotto a fumetti ideato della Polizia di Stato. L’incontro organizzato da Poliziamodena, la rivista ufficiale della Polizia, in collaborazione con la Questura di Napoli, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e vede la partecipazione del direttore della rivista Annalisa Bucchieri e del dirigente del Commissariato di Scampia Bruno Mandato.
 

Mascherpa, nato da un’idea di Poliziamoderna per cercare di avvicinare i giovani al valore e al rispetto delle regole, è sceneggiato da Luca Scornaienchi, responsabile artistico del Museo del fumetto di Cosenza, e viene creato dalle matite di fumettisti professionisti: per la prima indagine Jonathan Fara e per la seconda, in via di pubblicazione, di uno dei disegnatori storici di Dylan Dog Daniele Bigliardo.

Per il secondo anno consecutivo il commissario Mascherpa è stato eletto testimonial dagli studenti che partecipano al progetto «PretenDiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa», promosso dalla Polizia di Stato, in collaborazione col Miur, e finalizzato alla promozione, tra i giovani, della cultura della legalità. Nel corso della manifestazione un live painting a cura della Scuola italiana Comix di Napoli.

 





 
Martedì 16 Aprile 2019, 10:37 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2019 16:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP