Ponticelli, bonificata la «discarica della barca»: prelevati quintali di rifiuti

Mercoledì 15 Dicembre 2021 di Alessandro Bottone
Ponticelli, bonificata la «discarica della barca»: prelevati quintali di rifiuti

Si interviene con uomini e pala meccanica nella discarica di rifiuti a cielo aperto di Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli. Il massiccio lavoro di bonifica ha riguardato una parte del tappeto di materiali di ogni genere illecitamente sversati in via Curzio Malaparte, a ridosso delle case popolari del rione De Gasperi dell'asilo nido comunale.

Sono state necessarie diverse ore di lavoro per recuperare materiali di risulta di lavori edili, sfalci, alberi e tanti altri rifiuti di ogni genere, anche speciali. Questi sono stati accumulati nel corso degli ultimi anni da chiunque: residenti, passanti, sversatori seriali di rifiuti. Quello di questa mattina è il primo intervento che riguarda, in particolare, lo spazio a ridosso della rampa stradale mai ultimata.

La bonifica, operata dall'azienda comunale Asìa Napoli, ha riguardato soltanto una parte della discarica illecita di rifiuti. Non è chiaro se e quanto l'intervento prosegua. Resta a terra la pesante barca che, in diversi mesi, è stata spostata numerose volte. Nelle ultime ore è stato ripulito anche lo spazio a poche decine di metri, ovvero di fronte all'ex scuola, ora centro polifunzionale di diverse realtà associative del quartiere.

 

Un fenomeno costante e problematico: lo sversamento abusivo di rifiuti rappresenta un danno per l'ambiente, per l'igiene e per il decoro di numerose aree di Ponticelli e degli altri quartieri periferici di Napoli. Sorveglianza, controlli capillari, informazione e sensibilizzazione di cittadini, commercianti e imprese: il lavoro da mettere in campo è vasto e complesso.

Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA