Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Progetto “Ri-nascita”, Natale a Napoli con gli artisti da strada

Domenica 12 Dicembre 2021 di Alessandra Martino
Animazioni Via Chiaia

Napoli, con la nuova amministrazione pare voglia mettersi alle spalle i malcontenti della vecchia amministrazione e soprattutto il brutto periodo che c’è stato nell’ultimo anno e mezzo a causa del Covid-19.

La città partenopea vuole provare a dimenticare, almeno per questo Natale, le immagini cupe delle strade vuote e consegnare, invece, un affresco traboccante di vita; una boccata d’aria indispensabile dopo un lungo periodo di apnea e che ha proprio il sapore, per l’appunto, di rinascita.

Questa mattina, dopo lo stop dei giorni scorsi, causa meteo, le dieci municipalità di Napoli sono state animata da artisti di strada impegnati ad esibirsi in attività di animazione in un inedito clima natalizio. Costumi, musica, balli, bandiere gli artisti hanno colorato le strade di Napoli, sorprendendo grandi e piccini. Tanti i turisti anche in questo weekend nella città partenopea, le animazioni per un momento, hanno fermato anche chi era nel pieno dello shopping natalizio.

Video

Cultura, spettacolo, cinema e turismo sono stati i settori economici tra i più colpiti dalla crisi generata dalla pandemia. Proprio per accendere i riflettori su questo tema e stimolare la ripartenza, a partire dall’8 dicembre sino al 24 dicembre 2021, nelle fasce orarie comprese tra le 12:00 e le 14:00 e tra le 18:00 e le 21:00, hanno preso vita  gli eventi previsti dal programma denominato “Ri-nascita”. L’iniziativa è promossa dall’Assessore al Turismo ed Attività Produttive del Comune di Napoli Teresa Armato e finanziata dai fondi del Poc Campania 2014-2020, Piano strategico regionale per la Cultura ed i Beni Culturali.

«Sono davvero contenta di come si sta sviluppando nei vari territori il progetto RI-nascita. Abbiamo utilizzato i fondi europei programmati e destinati dalla Regione Campania per diffondere in tutto il territorio cittadino, anche nelle periferie spesso dimenticate, piccoli eventi ed animazione natalizia. -ha spiegato l’assessora Teresa Armato-. Lo abbiamo fatto concentrando ogni iniziativa con i presidenti di municipalità. È stato un lavoro corale. Ora continueremo anche nei prossimi week end speriamo accompagnati finalmente anche da giornate di sole».

«Voglio ringraziare personalmente gli artisti che hanno animato la nostra città in questa giornata: Burattini ferraiolo
Zi Riccardo e le pacchiane, Sbandieratori cavensi, Compagnia dei saltimbanchi, Scarabocchio il clown
Mr Mike il trampoliere, Mr Wolf street circus, Associazione Viviani, Scintilla, Pegaonda,Posteggia ass.I.S. associazione musicale eWoods'n voice trio jazz»ha infine concluso l'assessora. 

Ciascuna delle dieci municipalità di Napoli ospiterà gli appuntamenti in contemporanea, trasformando l’ambiente partenopeo in un unico, pittoresco e suggestivo palcoscenico. Dal fascino intramontabile della tammurriata e della posteggia, passando per la comicità di Scintilla, le note della Band di Babbo Natale ed un super variopinto Street Circus; la proposta spazia fra tradizione e modernità, mossa dalla necessità di rivincita sociale determinata dal periodo corrente.

L’iniziativa è stata apprezzata tanto dai concittadini napoletani, conferma i tanti commenti positivi sulla pagina facebook dell’assessora Armato. «E' bellissimo tornare a Napoli e rivederla come l'ho lasciato un po' di tempo fa, -ha raccontato un turista-. Ogni volta è un colpo al cuore, speri di poter tornare ancor prima di partire».

«Il Natale è un momento di festa ma deve essere anche un momento di ottimismo perché deve dare una prospettiva di maggiore serenità a tutte le famiglie. - Ha così commentato il primo cittadino di Napoli, Gaetano Manfredi-. L’iniziativa voluta dall’assessora al turismo, Teresa Armato, è stata voluta proprio per questo motivo, creare momenti di aggregazione, sempre nel pieno rispetto delle regole anticontagio.  Ci auguriamo che diano momenti di serenità e fiducia per il futuro, l’iniziativa è distribuita nelle municipalità, un modo per festeggiare in tutta la citta un Natale più sereno per tutti».

Ultimo aggiornamento: 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA