Arriva il treno Jazz numero 24, battesimo sulla Salerno-Napoli

Mercoledì 31 Luglio 2019
Conclusa la prima fase di rinnovo della flotta per il rilancio del trasporto pendolare di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) in Campania. È stato consegnato oggi il ventiquattresimo treno Jazz alla Regione inaugurato con un viaggio da Salerno a Napoli. La Campania avrà così a disposizione la flotta regionale con più treni Jazz in Italia. A bordo del treno il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e l'Amministratore Delegato di Trenitalia, Orazio Iacono.

«Siamo voluti partire da Salerno con l'ultimo treno Jazz. Si tratta - ha sottolineato il governatore De Luca - di un primo blocco importante di acquisti che stiamo facendo per treni e pullman per arrivare nell'arco di un anno e mezzo a completare il rinnovamento di tutta la flotta su gomma e su ferro per il trasporto pubblico locale. Avremo la flotta più moderna d'Italia. Continueremo così ovviamente sperando eh il governo, con la prossima legge finanziaria, non tagli fondi per il trasporto pubblico locale e per la sanità. Per quanto ci riguarda continueremo a fare questi investimenti».

Secondo l'Amministratore Delegato di Trenitalia, Orazio Iacono: «è in atto una vera e propria rivoluzione del trasporto regionale del Paese e quindi anche della Campania. Questo darà un segnale forte pendolari che sono la priorità assoluta della nostra azienda». Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità che consentono una nuova esperienza di viaggio, i Jazz sono destinati a circolare prevalentemente nelle aree metropolitane e suburbane di Napoli e sulle linee di collegamento con Salerno e Caserta. L'ammodernamento della flotta, inoltre, offre significativi vantaggi di comfort, regolarità e security del viaggio in Regione, migliorando anche gli standard di puntualità reale: da gennaio ad oggi oltre il 92% sono arrivati entro cinque minuti dall'orario programmato senza alcuna esclusione di motivazioni di ritardo, con un aumento di quattro punti percentuali rispetto al 2018. I dati rilevati da una società demoscopica terza, inoltre, confermano nei primi mesi dell'anno una costante crescita di soddisfazione per il viaggio nel suo complesso (78%, +1,3% vs. 2018), di oltre 3% nella pulizia e nella security raggiungendo punte del 78,3% (+3,5%) nella percezione del comfort e del 93,1% (+2,4%) per il gradimento del personale di bordo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA