Napoli, San Gregorio Armeno riparte con il Maradona Day: «Strada tinta di azzurro per l'avvio delle attività»

Sabato 8 Maggio 2021 di Attilio Iannuzzo
Napoli, San Gregorio Armeno riparte con il Maradona Day: «Strada tinta di azzurro per l'avvio delle attività»

Gli artigiani di San Gregorio Armeno si preparano al rilancio della «strada dei presepi» con un nuovo evento che si ripeterà ogni anno. Lunedì 10 maggio 2021 sarà inaugurata la prima edizione del Maradona Day.

L'iniziativa vedrà una San Gregorio Armeno completamente tinta di azzurro, con bandiere del Napoli e palloncini, sarà dedicata all'idolo del calcio, il D10S che per anni ha fatto sognare Napoli e non solo, e si terrà sempre il 10 maggio, data significativa poiché lo stesso giorno, nel 1987, il Napoli di Maradona vinse il primo scudetto; inoltre, il 10 era il numero della maglia di Diego Armando Maradona quindi non si poteva che celebrarlo, nel cuore di Napoli, in questa data speciale.  L'evento inizierà alle 17,30 davanti alla Chiesa dell'Olmo con il taglio del nastro da parte di Diego Armando Maradona Junior, seguito dalla benedizione del Decano di Napoli Don Carmine Amore.

Video

Numerosi gli sposor e gli ospiti. Il tenore pop, Giuseppe Gambi, dell’associazione musicale Angeli della Musica, canterà una canzone dedicata a Diego e a seguire si farà una passeggiata lungo San Gregorio Armeno per ammirare le statuine realizzate per l'occasione dagli artigiani, fino a giungere in piazza San Gaetano, luogo in cui Diego Junior calcerà un pallone simboleggiando l'inizio di un evento che si ripeterà ogni anno. 

L'assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello sarà presente all'evento e con lui il comitato «Uniti nel Cuore» che contribuisce già da tempo al rilancio delle botteghe di Via San Gregorio Armeno. 

«Si vedono i primi turisti tornare  - dichiara in una nota il comitato - e questo dà sicuramente grande speranza. Il futuro di tutta la città dipenderà da quanto saremo in grado di crescere con le idee giuste, la programmazione e l'implemento di servizi dopo la pandemia». 

Ultimo aggiornamento: 15:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA