Napoli, buio tra le palazzine del Bronx: «Costretti a usare torce e cellulari»

Domenica 25 Marzo 2018 di Giuliana Covella
In via della Bussola, a San Pietro a Patierno, residenti senza corrente elettrica da oltre un mese. Accade al blocco 3 alla scala A dove, quand'è buio, i condomini si vedono costretti a utilizzare torce e smartphone per potersi muovere tra le scale e l’ascensore. Un disagio che riguarda un intero condominio, dove vivono persone anziane e bambini.

Non sono bastate tuttavia le numerose segnalazioni degli inquilini né i solleciti del consigliere della VII Municipalità Giuseppe Grazioso, da anni in prima linea nelle battaglie a favore della riqualificazione di questa parte del quartiere, meglio conosciuta come Bronx. Nè a quanto pare basta lo stato di abbandono nel quale versa l’intero rione di via della Bussola. Un rione dove il verde è incolto, i palazzi sono fatiscenti, la pioggia che entra dalle facciate invade gli appartamenti e gli scantinati sono continuamente interessati da guasti alle tubature.

«Per finire ora iniziano i guasti elettrici all’interno degli edifici - denuncia Grazioso - come al blocco 3 della scala A, dove gli inquilini sono senza luce da più di un mese. E quando fa buio devono utilizzare torce o telefoni cellulari per illuminare gradini e vano ascensore». Solo grazie a questi rimedi “fai da te”, infatti, i condomini non sono rimasti vittime di rovinose cadute. Ma - come rimarca il consigliere - «purtroppo senza un piano serio di manutenzione sarà sempre peggio per questi agglomerati di edilizia popolare». E questo sarà solo l’ennesimo fallimento della paventata riqualificazione delle periferie», conclude Grazioso. © RIPRODUZIONE RISERVATA