Se lo chef è donna: serate in rosa per l'8 marzo e non solo

Riflettori accesi sulle serate in Rosa Gourmeet apre la sua cucina alle grandi Chef

Dall’8 marzo torna la collaborazione tra Gourmeet e Pastificio dei Campi con un nuovo ed accattivante ciclo di eventi gastronomici, specificamente dedicato alle Signore della cucina italiana. Dopo il successo dei «Lunedì d'Autore», che l'anno scorso ha visto alternarsi grandi cuochi italiani ed esteri in qualità di ospiti nelle cucine a vista di Gourmeet, la fornitissima gastronomia firmata Sapori e Dintorni ha deciso di offrire al suo pubblico una nuova serie di imperdibili appuntamenti. Durante queste "Serate in Rosa", organizzate con il supporto del più esclusivo pastificio di Gragnano, la resident chef di Gourmeet Antonella Rossi, elegante interprete della grande tradizione culinaria partenopea, si alternerà ai fornelli con dieci cuoche provenienti da altre aree della Campania e da altre Regioni d'Italia.

«La cucina è stata da sempre il regno delle donne e tutti sanno quanto io sia un grande sostenitore dell’universo femminile, che non ho mai negato avere per me una marcia in più!»; queste le parole di Giuseppe di Martino, titolare del Pastificio dei Campi, che ha voluto offrire l'occasione per verificare dal vivo di quanta passione e di quanta attenzione a prevenire gli sprechi in cucina siano capaci le donne.

Si inizia mercoledì 8 marzo (una data ovviamente tutt'altro che casuale!) alle 21.00 con Valentina Martone, chef patronne del Megaron di Paternopoli, una cuoca che si è imposta da diversi anni all'attenzione delle guide gastronomiche come una delle migliori interpreti della cucina dell'Irpinia. Alternandosi ai fornelli con Antonella Rossi, supportata dalla esperta brigata di Gourmeet, Valentina proporrà e racconterà gli ingredienti ed i piatti del suo territorio, proponendoli con la raffinatezza che ha sempre caratterizzato il suo stile. Nei mercoledì successivi, il 15 sarà il turno di Caterina Ceraudo, allieva di Niko Romito e oggi chef stellata in Calabria; il 22 ci sarà Fabiana Scarica, miglior chef emergente 2016 per San Pellegrino; il 29 sarà quindi il turno di Sakai Fumiko, la chef giapponese che, dopo essere stata per molti anni spalla del grande chef Ge
Martedì 7 Marzo 2017, 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP