Meteo e cambiamenti climatici: ecco perché Napoli rischia 90 giorni consecutivi di afa

Martedì 21 Settembre 2021
Meteo e cambiamenti climatici: ecco perché Napoli rischia 90 giorni consecutivi di afa

Fino a 90 giorni consecutivi di ondate di calore a Napoli entro il 2080 senza l'applicazione di politiche climatiche, che invece potrebbero ridurre il fenomeno a 50 giorni, con gravi rischi per la la popolazione più anziana per maggiori ospedalizzazioni e mortalità. A Venezia, entro il 2100, senza interventi di mitigazione dei cambiamenti climatici, è previsto un aumento della temperatura fino a 5 gradi in estate e autunno e fino a 4 gradi in inverno e primavera.

Video

Nella città lagunare i rischi maggiori restano gli allagamenti, fra fenomeno di acqua alta (maree) e piogge intense oltre alle ondate di calore. Sono due degli esempi indicati nel Rapporto «Analisi del Rischio. I cambiamenti climatici in sei città italiane» realizzato dalla Fondazione Cmcc, Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici che mette a frutto i risultati di dati ad altissima risoluzione per proporre una rassegna del clima, degli impatti, dei rischi e degli strumenti di cui si stanno dotando Bologna, Milano, Napoli, Roma, Torino e Venezia. 

Ultimo aggiornamento: 13:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA