Tangenziale di Napoli, lavori notturni ad agosto e nuova raffica di chiusure

Mercoledì 25 Agosto 2021 di Gennaro Di Biase
Tangenziale di Napoli, lavori notturni ad agosto e nuova raffica di chiusure

Tangenziale: lavori in corso più di una notte su due ad agosto, e quasi due notti sue tre a luglio. Tradotti in termini di viabilità, questi numeri significano decine di chiusure di tratti e uscite, rampe off-limits, pedaggi pagati prima della destinazione, disagi per gli automobilisti nella fascia oraria 22-6 del mattino. Limitazioni alla circolazione che si sommano nella Napoli spezzata in due dalla chiusura prolungata della Galleria Vittoria e ai guai di metro e funicolari. I lavori più freschi in tangenziale sono partiti il 23 e si concluderanno il 27. Dal 30 e fino al 9 settembre, le operazioni di manutenzione comporteranno una chiusura anche diurna: la rampa di via Pigna al Vomero, inaccessibile tra le 8 e le 17 per un totale di 10 giorni. «Abbiamo concentrato le chiusure nelle notti estive - spiega al Mattino Tangenziale Spa - per evitare disagi ai cittadini nei mesi in cui il volume di traffico è più alto. La maggior parte degli interventi riguarda l'ispezione delle gallerie». 

È in costante aggiornamento, alla voce news viabilità, il sito di Tangenziale. Si contano ben 16 notti di lavori (e chiusure) ad agosto. A luglio sono state 19. A conti fatti ne arrivarono meno, con le ultime manutenzioni differite per evitare di gravare sulla mobilità in ginocchio per i divieti del G20 (in quei giorni Tangenziale concesse l'esenzione dal pedaggio a Fuorigrotta e corso Malta). Le notti di lavori furono tra le 15 e le 20 anche a maggio e aprile, ma più localizzate. Oltre a essere numerose, le chiusure estive riguardano anche tratti rilavorati da poco (come corso Malta, a fine 2019 già oggetto di interventi di messa in sicurezza) e riguardano vari tratti in contemporanea. Le chiusure in corso (iniziate il 23), per esempio, vedono off-limits fino al 26, dalle 22 alle 6, il tratto Doganella/Capodimonte verso Pozzuoli, gli svincoli Capodichino/aeroporto, Doganella/viale Maddalena e corso Malta. Chiusa fino al 27, dalle 22 alle 6, la rampa d'ingresso e uscita di via Cilea (già chiusa per lavori, tra l'altro, a inizio agosto). Nella notte tra 30 e 31 sarà chiuso lo svincolo Arenella. Al quadro va aggiunto il nodo dei rimborsi, con l'azienda che ha previsto una procedura ad hoc. Per diversi automobilisti non vale la pena però spendersi in pratiche burocratiche. 

 

«La nostra non è un'autostrada estiva - dicono dall'azienda - ecco perché abbiamo concentrato le manutenzioni nei mesi di luglio e agosto: per dare meno disagi possibili ai cittadini. Si tratta di interventi di manutenzione ordinari e programmati, svolti di notte quando il volume di traffico è minimo. La manutenzione si divide in tante tipologie di opere: asfalto, potatura delle siepi, cordoli, ispezione di gallerie. Sono in particolare queste ultime l'oggetto dei lavori di questa estate. Criticità non ce ne sono, come accaduto invece in passato alla fine 2019 per il viadotto di Capodichino, ma si tratta di interventi di varia natura: ecco perché può capitare di richiudere un tratto lavorato di recente. Per il rimborso basta conservare lo scontrino e presentarsi al Punto Blu. Abbiamo pochissime richieste: gli avvisi sono tempestivi e il traffico notturno è minimo. Sono pochi a non sapere delle chiusure, e per un euro qualcuno non avvia la procedura». 

Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA