Terra dei fuochi, marcia anti-roghi:
«È una piaga che uccide ancora»

di Maria Rosaria Ferrara

Il popolo della Terra dei fuochi scende di nuovo in piazza. E lo fa, ormai da anni, sempre per lo stesso motivo: i roghi tossici. Una piaga che non ha mai visto la parola fine nelle province di Napoli e Caserta e che ieri, per l'ennesima volta, ha «costretto» i cittadini di Giugliano, Parete, Lusciano, Aversa e dintorni a manifestare.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 6 Settembre 2019, 07:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP