TikTok sceglie la Campania come prima tappa della campagna «Ti racconto l'Italia»

Martedì 27 Aprile 2021 di Paola Marano
TikTok sceglie la Campania come prima tappa della campagna «Ti racconto l'Italia»

TikTok sceglie la Campania per dare il via alla campagna #tiraccontolitalia, sviluppata con l’obiettivo di valorizzare le tante realtà e culture locali dell'Italia attraverso i racconti che la community del famosissimo social network cinese sceglierà di condividere. Aneddoti, storie, luoghi del cuore, modi di dire e tanto altro saranno al centro dei brevi video che racconteranno la terra campana con gli hashtag #tiraccontolitalia, #TikTokCampania  e #CaffèSospeso.

Dalla tradizione culinaria locale, rappresentata da creator come Chef Nerone e Valerio Violetti, alla fede calcistica con il profilo di Ssc Napoli che richiama tifosi e appassionati desiderosi di seguire la squadra del cuore; al senso dell’umorismo con Vincenzo Tedesco e gli Weedy – Valerio e Luisa, studenti con la passione della comicità, fino ad arrivare a personaggi noti in tutta Italia come Frank Matano. La comunità campana di TitTok si presenta in maniera eterogenea, con utenti di ogni fascia di età e diversi interessi.

Video

Tantissimi sono i creator campani che condividono le loro conoscenze con l'hashtag #ImparaConTikTok, il filone di contenuti educativi molto in voga su TikTok (quasi 8 miliardi di visualizzazioni): c’è Marco Ceci, esperto nella lingua dei segni, una giovane professoressa di storia, italiano e latino che con simpatia svela aneddoti e curiosità interessanti legati alle sue materie. E ancora Giovanna Ienco che fornisce informazioni e curiosità sul mondo della logopedia. Anche alcuni degli artisti del panorama musicale italiano e napoletano come Clementino, Rocco Hunt, Capo Plaza e Astol si mostrano su Tik Tok in vesti inedite regalando ai fan contenuti extra e retroscena della loro musica. 

Spazio anche a pillole di storia e agli aneddoti su Napoli grazie ai profili di StoriediNapoli e LeStoriediAntonia: un condensato di storia, passata e recente, modi di dire e tanto altro in meno di 60 secondi. E per farlo, anche dall'estero, Miriam Landi condivide video in cui traduce comuni espressioni napoletane in inglese: i suoi video «A Napoli we don't say» hanno conquistato la community di TikTok, in ogni parte del mondo.

Il progetto #tiraccontolitalia durerà cinque mesi toccando di settimana in settimana tutte le regioni italiane, per sottolineare il legame profondo che in meno di tre anni la piattaforma ha creato con la cultura e la realtà italiana. «Salutiamo con piacere l’iniziativa della piattaforma TikTok di iniziare il suo racconto dell’Italia dalla Regione Campania che evidentemente lo merita - fa sapere Felice Casucci, assessore alla semplificazione amministrativa e al turismo della Regione Campania -  Spero che la community possa scoprire la nostra storia, le nostre tradizioni e l’inestimabile patrimonio culturale, naturalistico ed gastronomico. L’idea che è alla base della piattaforma di raccontare il mondo in 40-60 secondi è un’iniziativa che condividiamo e stimoliamo attraverso i cantieri del turismo che stanno nascendo spontaneamente soprattutto nelle aree interne che sono ancora tutte da scoprire e da raccontare».

Ultimo aggiornamento: 28 Aprile, 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA