118, prima aggressione dell'anno
a Napoli: ambulanza accolta a calci

Domenica 3 Gennaio 2021
118, prima aggressione dell'anno a Napoli: ambulanza accolta a calci

«La prima aggressione dell’anno ai danni di un equipaggio del 118 purtroppo non è tardata ad arrivare. Secondo la denuncia dell’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ sabato sera intorno alle 22 un’ambulanza partita dall’ospedale del Mare è stata accolta a calci e pugni da un gruppo di facinorosi che, poco prima, l’avevano chiamata per soccorrere una persona con dolori al torace. Con estrema difficoltà, dovendosi sottrarre alla violenza degli astanti, l’equipaggio è riuscito a soccorrere la persona e a trasportarla in ospedale sana e salva. Si tratta di un episodio vergognoso per il quale torno a chiedere l’uso del pugno duro contro chi ostacola i soccorsi attentando alla vita dei sanitari e di chi ha bisogno di cure mediche. Non ci possono essere attenuanti ne giustificazioni nei confronti di questi comportamenti che devono essere puniti severamente dalla magistratura. A tutti i componenti dell’equipaggio va la mia solidarietà e il ringraziamento per il lavoro che svolgono in condizioni sempre più difficili». Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA