17enne accoltellato a Napoli: «Si dia la scorta alla mamma di Arturo»

«Il Prefetto disponga la scorta per la mamma di Arturo che si sta esponendo molto per chiedere giustizia per suo figlio e una maggiore attenzione contro il fenomeno delle baby gang e ha denunciato tentativi di intimidazione ai suoi danni, almeno fino a quando non saranno individuati tutti i responsabili di quell'ignobile aggressione». A lanciare l'appello il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale «quel che sta accadendo con la bruttissima vicenda che ha coinvolto il diciassettenne in via Foria conferma ancora una volta che è necessario togliere i piccoli delinquenti che alimentano il fenomeno delle baby gang alle famiglie, soprattutto se sono esponenti o affiliati ai clan camorristici».
Lunedì 8 Gennaio 2018, 16:40 - Ultimo aggiornamento: 08-01-2018 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-08 18:08:49
E' tutto più semplice andare via da Napoli....le persono perbene o devono stare in casa la tramonto....oppure non uscire di casa....la scorta la dovremmo avere tutti.

QUICKMAP