Napoli, 19enne ferita gravemente e lasciata all'esterno dell'ospedale: s'indaga

di Giuseppe Crimaldi

  • 148
E' ricoverata in rianimazione, non riesce a parlare e a raccontare chi l'abbia aggerdita. Resta al momento avvolto nel più fitto mistero il ferimento di una ragazza romena di 19 anni regolarmente residente nel quartiere napoletano di Piscinola. Alle 4 della scorsa notte qualcuno, che poi ha fatto perdere le tracce, l'ha scaricata all'esterno del pronto soccorso del Cardarelli, dove i sanitari le hanno prestato le prime cure. La giovane, F. E., presentava numerose ferite da arma da taglio che i medici hanno giudicato gravi, sebbene nessuna abbia leso organi vitali.

Proprio per la gravità delle ferite si è poi deciso di trasferirla al Monaldi, dove al momento resta ricoverata in rianimazione. Indagini in corso della Polizia di Stato, che sta cercando di risalire al luogo dove abita ed eventuali parenti. Non si esclude, per ora, alcuna pista: sdal tentativo di rapina al tentativo di omicidio.
Mercoledì 20 Marzo 2019, 19:48 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2019 20:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP