Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Abusivismo edilizio a Boscoreale:
demolito un capannone industriale

Venerdì 27 Maggio 2022
Abusivismo edilizio a Boscoreale: demolito un capannone industriale

Abbattuto a Boscoreale un capannone di oltre 4.800 metri cubi completamente abusivo. A darne notizia è la Procura di Torre Annunziata che, in una nota, spiega come «di contrasto al fenomeno dell'abusivismo edilizio l'ordine di demolizione, emesso dal tribunale di Torre Annunziata, abbia riguardato un capannone industriale a forma rettangolare avente un volume complessivo di circa 4.812 mc e fosse situato in via Passanti Flocco. Le opere abusive demolite comprendevano anche un locale adiacente ed un muro di cemento armato».

«L'esecuzione delle demolizioni delle costruzioni abusive disposte dall'autorità giudiziaria» spiega il procuratore di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso «rappresenta, per la tutela del territorio, uno strumento insostituibile sia in chiave repressiva, per il ripristino delle condizioni ambientali violate, sia in chiave preventiva, per l'efficacia dissuasiva nei confronti del fenomeno dell'abusivismo edilizio. Grazie anche alla incessante opera di sensibilizzazione posta in essere da questo ufficio, la suddetta demolizione ha avuto luogo da parte del proprietario delle opere abusive, in regime di autodemolizione, senza anticipazione di spese da parte del comune interessato e della Cassa depositi e prestiti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA