Terra dei Fuochi, 4 milioni ai Comuni per rimozione rifiuti e nuove telecamere

Lunedì 10 Agosto 2020

Il Ministero dell'Ambiente, il Prefetto di Napoli, i Commissari straordinari di Giugliano in Campania e di Caivano e l'Incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti, hanno sottoscritto un accordo di programma per la rimozione dei cumuli di rifiuti abbandonati sul territorio. Il Ministero dell'Ambiente trasferirà ai comuni firmatari la somma di quattro milioni di euro e vigilerà, attraverso la Prefettura di Napoli, sulla esecuzione degli interventi.

Si tratta di una prima azione strutturale, che prevede anche l'istallazione di telecamere per la videosorveglianza dei luoghi oggetto di intervento, secondo un piano d'azione predisposto dagli stessi comuni.
Le attività saranno poste in essere già in questo mese di agosto e si concluderanno entro l'estate, al fine di favorire una ulteriore riduzione degli incendi e di prevenire la formazione di nuovi abbandoni.

Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA