Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Acerra, tentato omicidio per il controllo della piazza di spaccio: quattro arresti

Mercoledì 13 Aprile 2022
Acerra, tentato omicidio per il controllo della piazza di spaccio: quattro arresti

Fu prima accerchiato, poi picchiato, poi ancora accoltellato alle braccia, al collo, al torace. Una “punizione” scattata nell'ambito del controllo delle piazze di spaccio ad Acerra che oggi ha portato all'esecuzione di quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di persone, tutte della zona, gravemente indiziate di tentato omicidio aggravato dal metodo mafioso.

Le indagini sono iniziate dopo l'aggressione, lo scorso mese di settembre. La vittima fu avvicinata mentre camminava per una via del centro di Acerra e, dopo una prima colluttazione con uno degli indagati, fu accerchiata dagli altri tre, violentemente percossa con calci e pugni e, infine, accoltellata. L'analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nei pressi del luogo dell'agguato ha consentito agli investigatori di ricostruire, nell'imminenza dei fatti, la dinamica dell'aggressione.

Video


Lo sviluppo delle indagini ha consentito, poi, l'acquisizione di ulteriori fonti di prova che hanno confermato l'iniziale ricostruzione investigativa, consentendo di raccogliere elementi nei confronti dei destinatari delle ordinanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA