Afragola, tornano le bombe della camorra: esplosione davanti a negozio, l'incubo racket

Venerdì 5 Novembre 2021 di Marco di Caterino
Afragola, tornano le bombe della camorra: esplosione davanti a negozio, l'incubo racket

Il tritolo della camorra. Poco dopo le 23 i “bombaroli“ della camorra sono tornati in azione ad Afragola, dove hanno fatto esplodere un potente ordigno nel centrale corso Vittorio Emanuele III.

La bomba è stata piazzata ai piedi della serrande del negozio di abbigliamento Voyou ubicato a meno di 100 metri dal centro Enel gas dove il 12 ottobre scorso fu fatto esplodere un altro ordigno. L’esplosione molto forte è stata avvertita in un raggio di 10 km ed ha scatenato il panico nella popolosa zona di corso Vittorio Emanuele, diventata una sorta di piccola Beirut per il numero di negozi colpiti dalle bombe della camorra.

L’esplosione ha anche alzato una colonna di fumo bianco, visibile anche a qualche chilometro di distanza. Il nuovo attentato a fatto scattare l’allarme tra i commercianti di Afragola che proprio per la ripresa delle attività post covid, ora temono una nuova stagione del racket adopera dei clan della zona.

Ultimo aggiornamento: 6 Novembre, 11:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA