Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aggredisce lo zio e la madre, arrestato due volte in 12 ore

Venerdì 5 Agosto 2022
Aggredisce lo zio e la madre, arrestato due volte in 12 ore

Prima lo zio poi la madre. Picchia entrambi per droga e finisce in manette due volte in meno di 12 ore. A bloccare le violenze i carabinieri di Vico Equense, che sono intervenuti nell'abitazione  e hanno arrestato il 28enne, sotto accusa per violazione di domicilio e lesioni. Giudicato dall’autorità giudiziaria, è stato rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria da rispettare. Per lo zio, vittima di questa aggressione, lesioni ritenute guaribili in 6 giorni.

Ma, solo poche ore dopo, il 28enne ha cambiato bersaglio e raggiunto piazza Marconi. Ha cercato la madre e le ha chiesto soldi. Poi le ha strappato il telefono, l'ha distrutto e poi l'ha presa a pugni, provocandole ferite giudicate guaribili in 10 giorni. Quindi, i militari lo hanno arrestato per la seconda volta in poco meno di 12 ore. Questa volta, per rapina e lesioni personali: è in una cella del carcere di Poggioreale.
 

Ultimo aggiornamento: 12:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA