Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Aggressione all'autista del 118,
body cam a bordo delle ambulanze»

Sabato 2 Luglio 2022
«Aggressione all'autista del 118, body cam a bordo delle ambulanze»

«Aggressione e sequestro dell’equipaggio 118». Lo denuncia "Nessuno tocchi Ippocrate" che segnala quanto accaduto ieri, alle 23.49, a Casoria in via Pescara. Sos per un dolore toracico. «L'equipaggio ha però trovato un paziente che rifiutava la visita infermieristica e soprattutto il trasporto in ospedale», dichiarando di stare bene. Di fronte alle perplessità dell'equipaggio, è scattata la reazione dei parenti che hanno aggredito l'autirsta. Di qui la richiesta di intervento delle forze dell'ordine.

All'autista sono state diagnosticatecontusioni multiple, prognosi di 5 giorni. E, nell'impossibilità di reperire da parte dell'associazione un altro conducente, l'ambulanza di Casalnuovo è rimasta bloccato fino alla fine del turno.  «Chiediamo alla Regione Campania di cacciare dagli scatoloni la Body cam che furono acquistate anni orsono per il personale 118», è l'appello per evitare che questi episodi si ripetano. Ieri, un'altra denuncia aveva invece riguardato il pronto soccorso.

Ultimo aggiornamento: 09:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA