Al via l'Atelier della salute: il Policlinico riapre le porte alla città

Venerdì 18 Ottobre 2019 di Paola Marano
Taglio del nastro questa mattina al Policlinico Federico II per la terza edizione di «Atelier della Salute: esperienze, percorsi, soluzioni per vivere… meglio!», l’appuntamento dedicato alla promozione di sani stili di vita, organizzata dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.
 

 
Una due giorni di visite gratuite e formazione che per il terzo anno consecutivo apre le porte dell’azienda ospedaliera ai cittadini, e anche a tanti studenti delle scuole napoletane. Alimentazione,  attività fisica e movimento, clima e ambiente, prevenzione dello stress : sono solo alcuni dei temi trattati dall’equipe dei medici e infermieri federiciani, che sono scesi in campo per favorire l’adozione di stili di vita sani e sostenibili nella popolazione campana.
 
Ad aprire la manifestazione la cerimonia inaugurale dal titolo: «Determinanti di salute e paradossi della medicina. Verso un’inversione di rotta?», che si è tenuta nell’Aula Magna “Gaetano Salvatore” ed è stata introdotta dai saluti istituzionali di Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Lucia Fortini, assessore  all’Istruzione, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Sociali della Regione Campania, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, Luigi Califano, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Anna Iervolino, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.
 
Un evento che oramai fa parte della tradizione del Secondo Policlinico, la cui importanza è stata evidenziata dal rettore  Gaetano Manfredi “perché avvicina i cittadini soprattutto i giovani alla salute, aumenta la sensibilità verso la prevenzione, strumento indispensabile per migliorare l'efficacia del servizio sanitario e garantire maggiori diritti ai cittadini”.
 
Workshop interattivi e seminari per favorire l’incontro tra cittadini e professionisti della salute; stand esperienziali, collocati nel piazzale antistante l’Aula Magna, che consentiranno ai partecipanti di sperimentare, con i gruppi multidisciplinari proposte salutari da poter replicare nel quotidiano. «L’ateneo, la ricerca e la didattica e la alta specializzazione assicurata dall:azienda ospedaliera universitaria integrata con il.servizio sanitario regionale può sembrare qualche volta arroccata sulla collina – ha evidenziato Anna Iervolino, nuovo diettore generale del Policlinio Federico II - Oggi invece è l'occasione di aprire le porte alla cittadinanza e ai curiosi, ma soprattutto a numerose scuole con i loro alunni, che così per la prima volta si avvicinano alla struttura del servizio sanitario, alla salute fatta dalle persone competenti, e non quella divulgata o improvvisata su internet».
 
Di prevenzione intesa come strumento democratico di conoscenza ha parlato anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha rimarcato «come in un momento in cui c'è una forte contrazione del diritto alla salute non tutti riescono ad accedere alle cure mediche che talvolta sono costose, la prevenzione diventa  uno strumento democratico importante e poi è significativo che nella nostra città si stanno facendo sempre di più tantissime iniziative in città, nei luoghi aperti alla gente».
 
Atelier della salute continua domani, sabato 19 ottobre,  alle ore 15.30: un resoconto della manifestazione sarà tracciato da Cesare Formisano, Professore Associato di Chirurgia Generale della Scuola di Medicina e Chirurgia e coordinatore scientifico-organizzativo dell’evento, Alessandra Dionisio, Responsabile Comunicazione, URP e Ufficio Stampa dell’Azienda e coordinatore scientifico-organizzativo della manifestazione, e della commissione scientifica. I saluti conclusivi, alla presenza del Direttore Generale dell’Azienda e del Presidente della Scuola, e con la conduzione e moderazione della giornalista RAI Uno Mattina Chiara del Gaudio,  saranno affidati ad Enrico Coscioni, Consigliere del Presidente della Regione Campania per i temi attinenti alla Sanità. Ad accompagnare l’intera manifestazione la mostra fotografica organizzata dal CUG (Comitato Unico di Garanzia) dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, “Vivere e lavorare insieme in Azienda“.
 Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA