Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Allagamenti a Caivano, disagi a commercianti e cittadini: la polemica scoppia sul web

Mercoledì 10 Agosto 2022 di Elena Petruccelli
Allagamenti a Caivano, disagi a commercianti e cittadini: la polemica scoppia sul web

Caivano – I maggiori disagi per le strade allagate si sono registrati a Pascarola, ma anche in alcuni punti del centro cittadino, l’acqua è arrivata all’altezza degli sportelli delle auto. Il giorno dopo l’allerta meteo si contano i danni, nei comuni a nord di Napoli e del Casertano, dove la tempesta estiva ha praticamente inondato le vie urbane. Danni per il commercio, ma anche per i cittadini. In alcuni casi black out elettrico di diversi minuti, come in via Caputo e in via Matteotti a Caivano centro. Dopo il temporale di ieri, annunciato più volte e con buon anticipo con allerta gialla, si sono allagati i piani terra delle palazzine e molte attività commerciali non hanno potuto riaprire la sera stessa. Necessario prima ripulire tutto da acqua e detriti penetrati nei negozi.

Ironia sul web non manca, nell’evocare una cerca similitudine con paesaggi veneziani e gondole, una problematica che in realtà esiste da oltre un ventennio. In un post, ripreso dal sindaco Enzo Falco,  l’ingegnere Iuri Bervicato commenta: ‘ Le fognature non sono progettate per smaltire qualsiasi intensità di pioggia, altrimenti si dovrebbero avere condotte enormi. I parametri utilizzati molti anni fa per lo stesso dimensionamento della portata sono enormemente cambiati per effetto dell’urbanizzazione, e dei cambiamenti climatici’.

E proprio il Comune, ieri pomeriggio, ha lanciato questa nota: ‘La forte pioggia caduta oggi non ha causato ingenti danni, ma ha provocato diversi temporanei allagamenti. La situazione è tornata alla normalità dopo qualche ora. Entro domani mattina partiranno i lavori di pulizia con autobotte e spazzatrice delle strade, specie quelle maggiormente danneggiate come via Roma e via Diaz. Intanto, continuano regolarmente gli interventi di pulizia delle caditoie a rotazione su tutto il territorio’.  In un comunicato la lista civica Caivano per Tutti: ‘ Solidarietà nei confronti dei cittadini e commercianti caivanesi che hanno subito danni. Saper prevenire un evento calamitoso, annunciato da tempo dalle autorità competenti, è, a nostro avviso, un dovere di chi ha la responsabilità di amministrare una comunità. Quando questo manca i risultati sono, purtroppo, sotto gli occhi di tutti ’. Elena Petruccelli   

© RIPRODUZIONE RISERVATA