Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Anacapri rilancia il romanticismo, ecco il cartello: «Obbligatorio baciarsi»

Venerdì 5 Agosto 2022 di Santa Di Salvo
Anacapri rilancia il romanticismo, ecco il cartello: «Obbligatorio baciarsi»

Nell’anno più caldo di sempre (i climatologi confermano) arriva da Anacapri una iniziativa che fa salire ancora di qualche grado la nostra temperatura corporea. Siamo al mare, si dirà. Ma chi se l’aspettava da questa generazione cinica e disinvolta una celebrazione così insolita dell’eterna passione d’amore? 

Insomma, a dispetto del Covid e della guerra - o forse a causa loro - abbiamo tutti bisogno di sognare. Anche i ventitreenni come Simone Acampora, bagnino di uno stabilimento di Anacapri. Il quale, invece di rimorchiare ganze da discoteca da stendere con un paio di drink, ha proposto al suo comune di installare nella zona del Faro di Punta Carena un cartello stradale, da lui stesso ideato, con la scritta «Zona romantica, obbligatorio baciarsi». Perché sia ancora più chiaro, ci ha messo pure il disegno esplicativo. Due profili, maschio e femmina (speriamo che Arisa non se la prenda, ora che è diventata gender fluid). Ne avevo visto di simili in altri luoghi, dice Simone. Mi pareva una buona idea anche per valorizzare il luogo. Idea eccellente, ha condiviso l’amministrazione. Individuando proprio nel Belvedere del Sognatore il punto ideale in cui le coppie dovrebbero soffermarsi e autorizzando ufficialmente la posa in un’area recentemente resa più agibile al trekking. 

Alla base del faro che indica la rotta ai naviganti c’è l’accesso, attraverso un sentiero e una scala ricavata nella roccia. Sul cartello circolare tutto blu campeggia anche una scritta: «Anacapri, tu si’‘na cosa grande!». Modugno fa sempre la sua figura se si tratta di celebrare la bellezza dei luoghi che inducono all’amore.
Anche se non tutti apprezzeranno, avere il coraggio di essere romantici, di questi tempi, è una nuova forma di resistenza alla volgarità dilagante. Nella sua semplicità, la piccola proposta è quasi eroica, perché ha il coraggio di giocare sul filo della convenzionalità. Se, come diceva Alda Merini, essere romantici non vuol dire regalare rose ma coltivarle, allora viva il bacio obbligatorio, qualunque esso sia. Passionale, erotico, casto o alla francese, questo intimo incontro di coppia è una connessione universale che fa bene al corpo e all’anima, sottoscritto dagli scienziati. Incoraggia i legami e l’affetto, abbassa lo stress e aumenta l’autostima. Rafforza il sistema immunitario e combatte il mal di testa. E fa persino ringiovanire, perché aumenta la produzione del collagene. 

Video

Simone queste cose magari non le sapeva, però oggi si dichiara strafelice del successo che in tempi rapidissimi sta facendo convergere sul belvedere innamorati di tutto il mondo, che già si fanno fotografare baciandosi al tramonto. È stata aperta una pagina apposita su Instagram e vedrete che altre iniziative supporteranno l’estate dei baci obbligatori. Dal canto suo, l’amministrazione comunale si dichiara soddisfatta della decisione e sempre disponibile ad accogliere le proposte dai giovani che amano il proprio territorio e ne vogliano valorizzare la bellezza.  

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA