Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Parco Verde, Antonio ucciso dalla madre». Oggi i pm interrogano la donna in carcere

Giovedì 23 Giugno 2016
«Parco Verde, Antonio ucciso dalla madre». Oggi i pm interrogano la donna in carcere
Nel carcere di Benevento la madre del piccolo Antonio Giglio - il bimbo morto un anno prima di Fortuna, in circostanze analoghe a quelle della piccola - sarà ascoltata oggi dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli che indagano sulla vicenda. Lo si apprende dall'avvocato Salvatore Di Mezza, legale della donna, ex compagna di Raimondo Caputo, l'uomo in carcere con l'accusa di avere violentato e poi ucciso, Fortuna Loffredo. La donna è accusata dell'omicidio volontario del figlio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA