Torre del Greco: Antonio, 13 anni, operato al cuore. Ritorno a scuola tra i cumuli di rifiuti

di Francesca Mari

0
  • 1253
«Abbiamo fatto di tutto per curare nostro figlio e ora deve ammalarsi a scuola a causa dei rifiuti? Proprio lì dove dovrebbe essere protetto? È inconcepibile». Rabbia e indignazione nella voce di Maria Marrese. Suo figlio Antonio, 13 anni, ieri è tornato a scuola dopo un’operazione a cuore aperto e ha dovuto fare lezione con la mascherina in un’aula con vista rifiuti. Proprio davanti alla scuola «Giampietro-Romano» di Torre del Greco, frequentata da bambini dai 9 ai 13 anni, c’è un’isola ecologica, una scelta di per sé scellerata: l’emergenza rifiuti che da mesi sta flagellando la città, tra piano industriale sbagliato e complicato passaggio di consegna tra ditte, l’ha trasformata in discarica a cielo aperto.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 5 Aprile 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 15:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP