Pozzuoli, agricoltore di 72 anni muore schiacciato dal trattore nel vigneto della Diocesi

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Pozzuoli, agricoltore di 72 anni muore schiacciato dal trattore nel vigneto della Diocesi

Un anziano agricoltore, Michele D'Aletrio di 72 anni, è morto schiacciato dal suo trattore in una campagna di Pozzuoli, tra Licola e Monterusciello. L'uomo, residente a Qualiano, da qualche anno curava un vigneto di proprietà della Diocesi di Pozzuoli in via Trepiccioni e dalle prime ore dell'alba con il trattore si era dedicato ai lavori di pulizia del fondo dopo la vendemmia. Per cause in corso di accertamento il pesante mezzo si è ribaltato e l'uomo è rimasto schiacciato.

La scoperta dell'incidente è avvenuta solo dopo qualche ora, quando un parente della vittima lo ha cercato con insistenza sul suo cellulare. Non ottenendo risposta si è recato nel vigneto scoprendo il corpo della vittima. Sul posto sono stati fatti intervenire i sanitari del 118 e i vigili del Fuoco di Monterusciello che per liberare il corpo dell'anziano, rimasto incastrato, hanno dovuto utilizzare, data la difficoltà dell'area posta in collina, un altro trattore. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato di Pozzuoli che hanno avviato le indagini. La salma dell'agricoltore, su disposizione del magistrato di turno, è stata trasferita presso il II Policlinico di Napoli per l'esame autoptico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA