Arco Felice, un mega murales sulla
facciata dell'ex Convitto Monachelle

Arco Felice, un mega murales sulla facciata dell'ex Convitto Monachelle
di Antonio Cangiano

Un gigantesco  murales  realizzato sulla facciata dell’ex Convitto Monachelle di Arco Felice,  nei Campi Flegrei. È l’insolita quanto eccezionale opera dello street artist partenopeo Nino Come. Il murales, attualmente in corso d’opera,  sarà terminato per Natale.
 
 

Eccezionali le misure: circa venticinque metri di lunghezza per otto di altezza, un'opera artistica che riveste  gran parte la facciata meridionale della struttura, da tempo fatiscente e in abbandono. “Il murales raffigura un nuotatore ed è stato scelto quale simbolo delle spiagge autogestite” dice Nino.  L’iniziativa, rientra nel più ampio programma  «una spiaggia per tutti» volta alla fruizione gratuita degli arenili.

L’opera suggella uno gemellaggio artistico tra il comitato “ex Convitto Monachelle” che gestisce, attraverso iniziative ludiche, lo spazio antistante la struttura e l’ex Opg “Je so’ pazzo” Materdei di Napoli,  da cui proviene Nino, non nuova ad iniziative simili.
Domenica 10 Dicembre 2017, 11:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP