Astronauti per un giorno all'Aviosuperficie di Vitulano

L’esperienza di sentirsi astronauta per qualche istante. Ai nastri di partenza Microgravity Flight Day, l’evento organizzato dal Center for Near Space  e patrocinato dal Distretto Aerospaziale della Campania – DAC, per offrire al pubblico e, in particolare, ai giovani l’opportunità di provare “l’assenza di gravità”. L’appuntamento è in programma il prossimo 7 aprile 2019, presso l’Aviosuperficie La Selva di Vitulazio (Caserta), in occasione della giornata nazionale di promozione del volo fra i giovani patrocinata dall’Aero Club Italia.
 
Si tratta del primo di una serie di momenti di esperienza diretta “a bordo”, realizzato nell’ambito di JumpinFuture del Center for Near Space, il progetto dedicato alla diffusione della cultura aerospaziale e sostenuto dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II, dalla Trans-Tech e dall’Associazione Sportiva Galassia,.
 
“Il Dac è da sempre attendo alla divulgazione delle attività che avvicinano il grande pubblico ad un settore spesso considerato troppo lontano dalla nostra portata – spiega il Presidente del Distretto Aerospaziale della Campania, Luigi Carrino – Far toccare con mano e vivere in prima persona l’esperienza di stare in assenza di gravità, rappresenterà sicuramente un momento di forte sensibilizzazione verso il mondo dell’aerospazio e dell’impegno di coloro che quotidianamente lavorano con dedizione per rendere possibili progetti che fino a poco tempo fa erano addirittura inimmaginabili come, ad esempio, il turismo aerospaziale.”
 
Nel corso della giornata inaugurale, si parlerà della genesi della microgravità e delle piattaforme su cui è possibile realizzarla, di diversi momenti storici dell’aerospazio e dei progetti futuri.
I partecipanti potranno “assaggiare” la sensazione dell’assenza di gravità, realizzando a bordo esperimenti “portatili”, semplici e self-standing.
In parallelo ai voli, si terranno 3 mini-conferenze durante le quali saranno trattati i seguenti temi: Hyplane, velivolo ipersonico; Turismo Spaziale; Incidenti spaziali.
 
Il Microgravity Flight Day sarà seguito da altre giornate, con frequenza di 2-4 settimane. Si potrà così essere sperimentatori in volo, ma anche semplicemente visitatori, partecipando alle attività di divulgazione e supporto al volo in aviosuperficie.
Il momento appare particolarmente adeguato all’abbinamento tra aeronautica e spazio, visto che negli stessi giorni cade la ricorrenza del primo volo di Yuri Gagarin (12 aprile 1961).
Venerdì 5 Aprile 2019, 12:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP