Aule fredde da una settimana, occupato liceo nel Napoletano

di Ferdinando Bocchetti

Aule fredde da oltre dieci giorni, a Marano gli studenti del liceo Emilio Segrè occupano l'istituto. I ragazzi protestano da giorni per la mancata riparazione della caldaia, il cui intervento è a carico della Città Metropolitana.

«A nulla sono valse le proteste e le manifestazioni dei giorni scorsi - spiegano gli studenti - la problematica non è stata ancora risolta. Abbiamo sollecitato il dirigente scolastico e il Comune, al quale abbiamo chiesto sostegno affinché solleciti la Città Metropolitana». 

Gli studenti, dopo l'opera di mediazione dei carabinieri della locale compagnia, hanno deciso di disoccupare l'istituto. La dirigente scolastica, Maria Rosaria Cetroni, ha garantito che «il problema sarà risolto a breve».  
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 13:08 - Ultimo aggiornamento: 20-02-2019 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP