Avvocati, a Torre Annunziata
elezioni rinviate di sei mesi

Elezioni per l'ordine degli avvocati di Torre Annunziata (Napoli) differite di sei mesi. A comunicarlo è il presidente del consiglio oplontino, Gennaro Torrese, che commenta: «In attesa di avere chiarezza sull'intera vicenda, è stato più giusto per tutti gli avvocati iscritti all'ordine di Torre Annunziata».

La decisione è arrivata al termine di una riunione straordinaria del consiglio dell'ordine degli avvocati oplontini «così come previsto anche dall'ultimo decreto legge» prosegue Torrese. Un modo, dunque, per fare chiarezza su tutti i provvedimenti e le interpretazioni «che stanno creando enormi perplessità nel mondo scientifico».

«La legge elettorale 113/2017 - afferma Gennaro Torrese - prevedeva che i candidati che avessero effettuato due mandati consecutivi come consiglieri non avrebbero potuto candidarsi nuovamente se non con uno stacco temporale. Tale legge - come tutte del resto - non poteva che prevedere per i mandati successivi alla legge stessa ed in tal modo è stata interpretata anche da parte della massima espressione ordinistica istituzionale, il consiglio nazionale forense».
Lunedì 14 Gennaio 2019, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP