Babygang contro la polizia a Napoli, è un flop la manifestazione al Borgo San'Antonio Abate: assenti i commercianti

Sabato 25 Gennaio 2020 di Giuseppe Crimaldi

È iniziata la manifestazione indetta dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli al Borgo San'Antonio Abate dopo l'aggressione di un gruppo di minori ad alcuni agenti della polizia il 17 gennaio. Pochi i partecipanti: a mancare sono soprattutto i residenti del quartiere. 

L'assenza più marcata è sicuramente quella dei commercianti del Borgo,  gli stessi che in un primo momento avevano aderito all'appello per la legalità lanciato da Borrelli. Assenti anche i rappresentanti della giunta comunale. C'era invece il parroco del quartiere.
 


Borrelli ha poi attraversato le vie del quartiere consegnando volantini a passanti e negozianti nei quali si invoca un cambio di passo per riqualificare anche moralmente l'ambiente. Un ambiente difficile per l'alta densità criminale e per la indiscussa presenza della camorra. 

Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA