Bagnoli, il terreno contaminato dell'ex Eternit sarà spedito in Svezia per completare la bonifica

Mercoledì 30 Marzo 2022
Bagnoli, il terreno contaminato dell'ex Eternit sarà spedito in Svezia per completare la bonifica

In via di completamento le operazioni di bonifica nell'area ex Eternit: per la durata di circa 5 giorni il terreno contaminato da amianto proveniente dall'area del sito Bagnoli-Coroglio sarà trasportato verso il porto di Salerno per essere caricato su una nave diretta all'impianto autorizzato di Harnosand in Svezia. Lo rende noto Invitalia. Viene così realizzato «il secondo importante trasporto di rifiuti dell'area ex Eternit, in modalità intermodale gomma/nave», sotto la sorveglianza della direzione lavori di Invitalia e grazie ai moderni sistemi di tracking in tempo reale.

È previsto il coinvolgimento dell'esecutore dei lavori del raggruppamento temporaneo di Imprese con a capo la società Teorema s.p.a e di quattro compagnie di trasporto su gomma. Nel corso delle attività di trasporto è attivo il sistema di monitoraggio delle fibre presente sia in sito che nelle aree esterne. Nel mese di aprile è previsto un altro viaggio.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 17:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA