Barra senza autobus, isolato
il quartiere di Napoli Est

Martedì 4 Agosto 2020 di Alessandro Bottone
Barra senza autobus verso il centro città. Da diverse settimane il quartiere della periferia orientale di Napoli si ritrova isolato e per tantissime persone è difficile, se non impossibile, raggiungere il cuore della città attraverso il servizio del trasporto pubblico su gomma.

La linea autobus 194, attivata a febbraio per favorire il collegamento tra il Brin e il quartiere di Napoli Est, è sospesa dal 22 luglio. «Il regolare servizio riprenderà con l'avvio delle attività produttive ed il nuovo anno scolastico» è specificato sul sito dell'A.N.M. Napoli, azienda municipalizzata del Comune di Napoli. Sospesa anche la linea 156 che muovendo dal Brin serviva in parte il quartiere per raggiungere il Comune di San Giorgio a Cremano. Rientra tra le linee «sospese fino a nuova disposizione».

L'alternativa è la Vesuviana con le due stazioni di 'Barra' in via Chiaromonte e 'Santa Maria del Pozzo'. Per molte persone, come anziani o con difficoltà motorie, è particolarmente difficile percorrere a piedi diversi chilometri per raggiungere una delle due stazioni.

Non va meglio per la mobilità tra i diversi quartieri dell'area orientale. La linea C96 è sospesa, come comunicato dal servizio di informazione social visto che sul sito mancano riferimenti. La linea 173, invece, viaggia con due vetture con una media di 51 minuti d'attesa per gli utenti. Attiva dal lunedì al sabato, i mezzi della 173 partono da San Giovanni a Teduccio per attraversare i quartieri Barra e Ponticelli e il Comune di Volla.

I disservizi legati alla sospensione delle linee si registrano da tempo. Lo scorso anno i residenti avevano denunciato la mancanza di autobus per spostarsi sul territorio. Per molti, dunque, il diritto alla mobilità resta negato. Sono in tanti a scegliere il trasporto illecito: proprio nelle ultime ore la polizia municipale ha individuato diversi mezzi privati che svolgevano tale attività irregolare in diverse zone della città. © RIPRODUZIONE RISERVATA