Quarto, beni confiscati: partiti i lavori per la sistemazione di villa Cerrone

Sabato 16 Gennaio 2021 di Ferdinando Bocchetti
Quarto, beni confiscati: partiti i lavori per la sistemazione di villa Cerrone

Sono iniziati stamani, nel comune di Quarto, gli interventi di pulizia e restyling di villa Cerrone, un immobile confiscato alla camorra. Ne dà notizia il sindaco Antonio Sabino. La struttura era nelle disponibilità di un affiliato al clan Longobardi-Beneduce, egemone da anni nell'area flegrea.

«La sistemeremo - spiega il primo cittadino di Quarto Sabino - inserendola in un circuito solidale e restituendola alla cittadinanza». Il Comune di Quarto, qualche mese fa, aveva assegnato alle associazioni del terzo settore anche la villa appartenuta al boss Roberto Perrone (oggi collaboratore di giustizia), esponente di spicco del clan Polverino.

Ultimo aggiornamento: 12:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA