Terra dei Fuochi: multe, sequestri e denunce da Giugliano a Casandrino, da Parete e Quarto

Giovedì 16 Settembre 2021
Terra dei Fuochi: multe, sequestri e denunce da Giugliano a Casandrino, da Parete e Quarto

Nell’ambito delle attività di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti provenienti da utenze domestiche, industriali e agricole, mirate anche alle discariche abusive, il raggruppamento “Campania” dell’esercito italiano, secondo le direttive stabilite dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania, ha svolto un’operazione di controllo straordinario contro lo smaltimento illecito e sulla prevenzione di roghi industriali, artigianali e commerciali nei comuni di Quarto e Giugliano.

Video

Nella mattinata del 13 settembre l’esercito italiano congiuntamente alle pattuglie della polizia municipale di Parete e Vitulazio, hanno effettuato posti di controllo su strada. Nello specifico: a Parete, una pattuglia dell’esercito italiano congiuntamente a una pattuglia della polizia municipale, hanno identificato 5 persone di cui 2 sanzionate. Al termine dell’attività sono state comminate sanzioni per un totale di 3.570,00 euro. A Vitulazio sono state identificate 4 persone e sono stati effettuati 4 controlli su veicoli.

Nella mattinata del 14 settembre a Casandrino sono stati effettuati controlli su strada e dagli accertamenti 8 persone sono state identificate di cui 2 sanzionate, 5 veicoli controllati.

Non sono mancate le sanzioni. Nella mattinata del 15 settembre tra Quarto e Giugliano, sono stati effettuati controlli presso un’attività di falegnameria abusiva e posti di controllo su strada nei rispettivi comuni. Sono fioccate le sanzioni per un totale di 2.912,00 euro e le denunce.

Sequestrati anche 30 Mq di area. Le attività, operate da pattuglie congiunte dall’esercito e dai corpi di polizia municipale o metropolitana, si aggiungono ai settimanali Action Day.

Ultimo aggiornamento: 13:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA