Bolle incanta il cuore di Napoli:
flash mob di danza a via Toledo

1
  • 1156
Una colorata ondata di danza, guidata da Roberto Bolle, ha invaso il centro di Napoli. È il segnale di inizio di OnDance, la festa della danza presentata ieri dall'étoile dei due Mondi. La compagnia di circa 60 ballerini, capitanata da Bolle al suono della musica di Excelsior, è «strabordata» dall'antico Palazzo Zevallos Stigliano, sede delle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo in via Toledo e, dopo aver sorpreso i visitatori con un'esibizione improvvisata nel salone di ingresso del museo, a passo di musica si è portata fino al centro della Galleria Umberto I per regalare ai passanti un altro momento di danza. Alla fine i ballerini, e Bolle con loro, si sono diretti nel vicino Teatro San Carlo. Accanto all'artista ad esibirsi on the road tangueri, giovani ballerini di danza classica e gli street dancer di Red Bull Dance Your Style che domani si sfideranno nell'atteso Qualifier presentato da Ensi e previsto per le 18 in Piazza Dante.
 
Venerdì 17 Maggio 2019, 20:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-20 11:57:00
Ha fatto più Roberto Bolle per Napoli in tre giorni che le centinaia di tavoli sulla Sicurezza in Prefettura per combattere violenza e degrado. Solo la Cultura, insieme allo Sport, possono far crescere nei cittadini l' AMORE ed il rispetto per la propria città. Senza prenderne coscienza stiamo distruggendo un patrimonio di potenzialità di sviluppo in tanti campi per l'incapacità atavica di chi governa ed amministra. Bolle è un artista ECCEZIONALE, eclettico di valore mondiale; oltre ad essere un grandissimo ballerino, sa riconoscere ed aggregare le migliori eccellenze artistiche come Bocelli, Bollani per uno scopo sublime : "salvare Napoli"....persino nel campo del sociale e della solidarietà. Bolle ha dato una visibilità ed una immagine strabiliante della città, senza grandi proclami e spot personali. Merita la cittadinanza onoraria.

QUICKMAP