Raid con bomba carta, Sorbillo è tornato a Napoli e va in Questura

Venerdì 18 Gennaio 2019

Il pizzaiolo Gino Sorbillo è tornato in anticipo a Napoli rispetto ai suoi programmi dopo l'attentato con una bomba carta al suo locale in via Tribunali. Sorbillo ha visitato il suo esercizio e poi si è recato in Questura. Non si escude che nel corso della giornata il pizzaiolo possa incontrare il ministro Salvini che si recherà ad Afragola. 
 


La polizia e i magistrati «stanno lavorando intensamente: le priorità sono le investigazioni» ha quindi detto il questore di Napoli, Antonio De Iesu, parlando delle indagini sull'attentato dinamitardo alla pizzeria Sorbillo a margine della visita del ministro Salvini ad Afragola. Si lavora, ha proseguito De Iesu, «per portare avanti in maniera forte e in maniera capillare tutte le piste investigative». 

Ultimo aggiornamento: 15:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA