Boom della funivia,
​ma il monte Faito è al buio

di Fiorangela d'Amora

0
  • 94
Monte Faito al buio, pendolari e turisti della funivia costretti a camminare con le torce. Le due strade principali che conducono alla stazione della storica panarella sono senza illuminazione. Il disagio che si protrae da mesi era stato segnalato più volte da residenti e imprenditori del Faito, ma nulla dallo scorso inverno è cambiato, nonostante queste strade siano percorse a piedi anche da decine di turisti che vogliono approfittare del prolungamento di orario della funivia fino alle 21,50. «Alle nove è notte fonda - spiega Massimo - siamo venuti in funivia per vivere una domenica in mezzo alla natura, ma arrivare al piazzale è stato difficile e pericoloso». I lampioni ci sono, ma in via della Funivia, così come alla Cresta, sono guasti da mesi così i pedoni sono costretti a camminare ai margini della strada con illuminazioni di fortuna, facendo attenzione alle auto che nel buio più totale potrebbero non accorgersi dei pedoni. Una situazione davvero pericolosa che non invoglia a vivere la montagna anche di sera. «Qui la giornata finisce al tramonto - racconta Anna mentre è in fila per riscendere a Castellammare - abbiamo dei bambini e visto che anche la navetta anche è ferma dopo le 19, camminare al buio sarebbe stato per noi impossibile».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 13 Agosto 2019, 11:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP