Ritorno a scuola tra i banchi sporchi dopo le elezioni: il sindaco di Boscotrecase minaccia provvedimenti

di Raffaele Perrotta

BOSCOTRECASE - Un ritorno a scuola tra banchi sporchi ed aule non pulite bene. È quello che hanno vissuto i piccoli alunni del plesso scolastico di via Annunziatella, sede della scuola d’infanzia e primaria. L’istituto nell’ultima tornata elettorale, quella di domenica 4 marzo, è stato utilizzato come al solito per le votazioni ma, evidentemente, dopo aver smontato i seggi ieri mattina, la pulizia della scuola non è stata capillare.

«Nella giornata odierna ho ricevuto numerose lamentele a causa della mancata o incompleta pulizia, nonostante avessi avuto rassicurazioni in senso opposto». Si è lamentato il sindaco Pietro Carotenuto, che vuole vederci chiaro: «Ho protocollato una richiesta ufficiale ai competenti uffici affinché mi venga urgentemente relazionato circa le problematiche riscontrate. Voglio sapere le responsabilità – ha concluso il primo cittadino – così da applicare i provvedimenti del caso a chi non ha adempiuto ai propri compiti, mettendo a rischio l'incolumità dei nostri figli e danneggiando l’immagine dell’ente comunale».
Mercoledì 7 Marzo 2018, 18:07 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 18:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP