Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caccia alla plastica sul Vesuvio:
a Terzigno rimossi quintali di rifiuti

Sabato 9 Aprile 2022 di Francesco Gravetti
Caccia alla plastica sul Vesuvio: a Terzigno rimossi quintali di rifiuti

Circa 70 volontari impiegati, il coinvolgimenti dei pazienti del centro di salute mentale dell’Asl Napoli 3 Sud, quintali di plastica rimossi. È il bilancio della giornata “Plastic Free” che si è tenuta questa mattina presso la pineta di Terzigno dove, peraltro, è stata di recente inaugurato un sentiero che già è molto frequentato ad ogni ora della giornata.

Proprio l’andirivieni dei cittadini, che in verità da anni fanno della pineta terzignese un punto di riferimento, ha indotto le associazioni a lanciare l’iniziativa, con il Comune di Terzigno che ha concesso il patrocinio ed ha partecipato con il sindaco Francesco Ranieri, l’assessore Sabrina Castaldo, la consigliera Tina Ambrosio, presente anche il consigliere di minoranza Salvatore Carillo. Hanno partecipato i gruppi di Terzigno Verde, Nova, Congiav, Nucleo operativo territoriale, Civitates, Terra dello Sport e i Forum dei  Giovani di Terzigno e Pompei. Coinvolti anche gli utenti del centro di salute mentale, che ha sede proprio nella cittadina vesuviana, partecipi in un progetto di inclusione e condivisione

© RIPRODUZIONE RISERVATA