Orrore a Torre del Greco, trovato un cadavere tra le sterpaglie in avanzato stato di decomposizione

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Carla Cataldo

Mattinata da film dell’orrore per gli operai della Gori che in mattinata hanno scoperto in Via Montedoro, non lontano dall’ospedale Agostino Maresca, un corpo in avanzato stato di decomposizione. Gli operai della ditta che si occupa del servizio idrico, erano impegnati in un sopralluogo presso i serbatoi quando tra le sterpaglie ha intravisto qualcosa di sospetto.

LEGGI ANCHE Scomparso il 5 gennaio: il suo corpo trovato in un fiume. «Riconosciuto dalla mamma»

Dopo i primi timori si sono avvicinati e hanno fatto la macabra scoperta. Immediatamente gli operai hanno lanciato l’allarme. Sul posto in pochi minuti sono giunti i carabinieri guidati dal capitano Christian Petruzzella hanno avviato i primi rilievi e si sono messi all0operanper per provare a risalire all’identità della vittima.
 

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA