Caivano, auto contro guard rail col morto:
arrestato l'amico drogato alla guida

Caivano, auto contro guard rail col morto: arrestato l'amico drogato alla guida
di Marco Di Caterino
Lunedì 17 Ottobre 2022, 20:20 - Ultimo agg. 18 Ottobre, 16:01
2 Minuti di Lettura

Caivano, clamorosa svolta nelle indagini sul tragico incidente di ieri notte, nel corso del quale ha perso la vita Nicola Rivetti, 24 anni di Caserta. I carabinieri hanno arrestato per omicidio stradale Gennaro Izzo, 24 anni, di Napoli,  risultato positivo ai test ematici per individuare la presenza di sostanze derivanti da stupefacenti, che è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale.

Video

L’arrestato  secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Caivano, intervenuti sul posto, era quello che si trovava alla guida della Seat Ibiza, che a forte velocità si è schiantato contro un guard rail nella ex statale sannitica, tra Caivano e la frazione di Pascarola. A seguito dell’impatto molto violento una parte del guard-rail si è conficcato nella vettura tranciando di netto la gamba della vittima, che pur subendo una delicata operazione è poi deceduta per il gravissimo stato di shock emorragico. In prognosi riservata al Cardarelli si trova Alessandro Di Costanzo, 24 anni di Caserta, il terzo ragazzo che si trovava a bordo della Fiat Ibiza, le sue condizioni rimangono ancora gravi e medici non hanno sciolto la prognosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA