Si inaugura il campo polivalente nel Parco Verde di Caivano per il progetto «La bellezza necessaria»

Si inaugura il campo polivalente nel Parco Verde di Caivano per il progetto «La bellezza necessaria»
Mercoledì 19 Ottobre 2022, 11:33 - Ultimo agg. 12:25
3 Minuti di Lettura

Sarà inaugurato domani un nuovo campo polivalente nel Parco Verde di Caivano, rione noto per la soffocante presenza della criminalità organizzata. Il campo è fiore all'occhiello del progetto «La bellezza necessaria», ideato da Uisp Campania e finanziato dalla Fondazione Con il Sud. Il progetto ha l'obiettivo di rigenerare spazi e luoghi abbandonati della zona attraverso lo sport sociale, come motore di processi di partecipazione comunitaria.

«Inauguriamo non soltanto un campo sportivo polivalente, ma un avamposto di riscatto e di rinascita in uno dei luoghi più di frontiera della città Metropolitana di Napoli», spiega Antonio Marciano, presidente Uisp Campania. «Un luogo - aggiunge - in cui attraverso lo sport contiamo di mettere insieme competenze, attivare sinergie; con l'obiettivo di trasmettere una serie di valori per la crescita personale e collettiva della cittadinanza. Siamo fieri ed allo stesso tempo onorati di essere lo strumento per agevolare, con il nostro know how,e le nostre competenze, le associazioni del territorio ad essere cittadinanza attiva, apportando valore sociale e presidi di legalità e riqualificazione dei territori.

 

Ringrazio Fondazione Con il Sud per lo splendido lavoro che sta portando avanti nel Meridione d'Italia e nello specifico per averci dato la possibilità di realizzare tutto ciò. Ringrazio il Comune di Caivano che è stato tra i primi comuni di Italia a dare dimostrazione di come, se le istituzioni ed il terzo settore coprogrammano e coprogettano, si riescano a costruire dei percorsi innovativi, affascinanti e di grosso impatto sociale. Adesso riempiamo di contenuti e di attività il campo di viale Tulipano».

Video

L'inizio dell'evento è fissato alle 16, con il taglio del nastro alla presenza delle istituzioni locali. Da quel momento inizieranno attività sociali e sportive con le associazioni della zona Asd Phoenix Caivano e Pallacanestro Jirafa Caivano. E previsto anche un incontro informale con Enzo Falco, sindaco di Caivano, Lucia Fortini, assessore alla Scuola della Regione Campania, Antonio Marciano, presidente regionale Uisp Campania, Francesco Farinaro, presidente Juvecaserta Basket, Marco Dell'Isola, rettore dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Antonio Maria Cavallo, comandante della compagnia di Caivano, Angelo Spinillo, vescovo di Aversa. Alle 17.30 è previsto un rinfresco offerto dai volontari dell'associazione «Un'infanzia da vivere». In caso di maltempo, l'iniziativa si terrà al coperto, nei locali dell'associazione «Un'infanzia da vivere», sita nelle vicinanze del campo polivalente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA