Beni confiscati, il prefetto ordina l'abbattimento dell'ex villa del boss Moccia a Caivano

Giovedì 10 Settembre 2020

Il Prefetto di Napoli, Marco Valentini ha presenziato, insieme alla Commissione straordinaria del Comune di Caivano ed ai vertici locali delle Forze dell'ordine, alle operazioni di abbattimento del complesso «ex villa Moccia» ubicato in Caivano.

LEGGI ANCHE Covid, De Luca: «La Campania ha meno decessi in Italia in rapporto alla popolazione»

L'immobile, confiscato al clan camorristico Moccia, acquisito al patrimonio comunale, versava in precarie condizioni strutturali e ambientali ormai irrecuperabile per finalità istituzionali o sociali. Il Prefetto si è congratulato con la Commissione straordinaria per il risultato conseguito che ha consentito di eliminare dal territorio un simbolo della criminalità camorrista.

Ultimo aggiornamento: 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA