Camorra, torna in carcere il boss Antonio Polverino. Nuova ordinanza di custodia cautelare anche per l'ex sindaco di Marano Bertini

Venerdì 13 Novembre 2020 di Ferdinando Bocchetti
Camorra, torna in carcere il boss Antonio Polverino. Nuova ordinanza di custodia cautelare anche per l'ex sindaco di Marano Bertini

Il boss Antonio Polverino, meglio noto come Zi Totonno, è stato condotto oggi nel carcere di Secondigliano dai carabinieri della compagnia di Marano. L'uomo, zio del capoclan Giuseppe, era già da tempo agli arresti domiciliari per motivi di salute. Deve scontare una condanna a 12 anni e 7 mese per una sentenza passata in giudicato. Contestualmente, i militari dell'Arma di via Nuvoletta hanno notificato all'ex sindaco di Marano Mauro Bertini - anch'egli già da mesi agli arresti domiciliari - un'ordinanza di custodia cautelare per concorso esterno in associazione mafiosa. L'ex primo cittadino è imputato in un processo - che si sta svolgendo a Napoli nord - insieme con il palazzinaro Angelo Simeoli, anch'egli ritenuto vicinissimo ai Polverino. 

 

Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 12:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA