Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, falsa testimonianza: arrestato il «reggente» di Forcella Antonio Giuliano

Venerdì 17 Aprile 2015
Napoli, falsa testimonianza: arrestato il «reggente» di Forcella Antonio Giuliano
È stato arrestato a Napoli dai carabinieri Antonio Giuliano, 26 anni, considerato il reggente del clan omonimo operante nel quartiere Forcella.



Giuliano è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale per i Minorenni di Napoli, dovendo espiare 11 mesi e 27 giorni di reclusione per falsa testimonianza resa nel Tribunale di Napoli il 13 ottobre 2005 durante il processo per l'omicidio di Annalisa Durante avvenuto a Napoli il 27 marzo 2004 nel rione Forcella.



Il giovane è stato rintracciato nella sua abitazione, opportunamente cinturata per evitarne la fuga, arrestato e, dopo le formalità di rito, portato nel carcere di Poggioreale.
Ultimo aggiornamento: 09:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA