Camorra: scontro clan a Napoli est,
​4 fermi per tentata estorsione

Mercoledì 19 Maggio 2021
Camorra: scontro clan a Napoli est, 4 fermi per tentata estorsione

Agenti della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di Ponticelli hanno eseguito un fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea nei confronti di 4 persone gravemente indiziate di tentate estorsioni aggravate dal metodo mafioso.

I destinatari del provvedimento sono 4 giovani tutti di età compresa tra i 20 e i 23 anni, che avrebbero imposto il pagamento di somme di denaro a spacciatori nella zona di Ponticelli, quartiere della zona orientale di Napoli, per il mantenimento della piazza di spaccio. Le estorsioni sulle quali si sono concentrate le indagini, secondo quanto ricostruito, si inseriscono nella contrapposizione, nel territorio di Ponticelli, tra il clan camorristico De Luca-Bossa-Minichini-Casella e la famiglia De Martino, che fino al mese di agosto 2020 ha operato nel cartello criminale, a sua volta espressione dell'Alleanza di Secondigliano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA